Swipe to the left
Quali sono gli step per la produzione di una lastra flexo?
Innovazione flexo 16 ottobre 2018 Posted by:

Quali sono gli step per la produzione di una lastra flexo?

Quali sono gli step per la produzione di una lastra flexo?

Si parte dal software per la flexo per capire quali sono gli step per la produzione di una lastra flexo. Si procede con le giuste accortezze, quali sovrastampa e ridimensionamento, le fondamentali. Vediamo tutti gli otto punti:


1. Utilizzare i programmi professionali per creare file per la flessografia.

Conoscere quali sono gli step per la produzione di una lastra flexo è fondamentale per la corretta preparazione del Pdf per la stampa flexo di etichette e packaging. Innanzitutto è necessario utilizzare i software professionali e assicurarsi che la superficie massima del file non superi i 123 x 200 cm. Tra i software più diffusi si possono trovare Artpro di Esko, appositamente sviluppato per il settore flessografico, e Illustrator di Adobe, i creatori del formato file Pdf.

PRO TIP

Per far si che i risultati di stampa risultino adeguati alle aspettative, sarà necessario assicurarsi che il Pdf contenga per lo più oggetti vettoriali. Oggetti di tipo raster vanno a predeterminare la risoluzione della grafica complessiva, influenzando le opzioni di risoluzione impostate.

Tra i software più diffusi si possono trovare Artpro di Esko


2. Gestione dei testi e delle loro dimensioni.

Se nei cliché flexo da realizzare è prevista la presenza di testi:

  • è raccomandabile tramutarli in tracciato ancor prima di esportare il pdf,
  • le font dovranno essere incluse o, nel caso non sia possibile, convertite in curve,
  • le dimensioni dei testi dovranno rispettare il minimo consentito dalla normativa vigente per l’etichettatura alimentare: 0,9 mm riferito alla x minuscola.

Un approfondimento dettagliato dedicato solo allo sviluppo per il pdf per la flexo lo trovi su questo approfondimento: prepara il pdf per il cliche flexo.

3. Sovrastampa del testo e degli oggetti per evitare sormonti colore.

Prevedere i sormonti colore quando si prepara il Pdf è un ulteriore procedimento da svolgere per la corretta realizzazione delle lastre flessografiche digitali.

Tali sormonti sono abbondanze che si creano tra un colore e l’altro per evitare che, in caso di fuori registro, si manifesti una zona chiara. A seconda dello spessore del polimero e della macchina da stampa utilizzata, si espande il colore più chiaro all’interno del colore più scuro. Si suggerisce inoltre di inserire testi e oggetti in sovrastampa sul fondo per evitare problemi di registro.

Jul 9, 2018 10:59:44 AM

4. Il ridimensionamento asimmetrico della grafica per compensare la normale distorsione del cliché flexo.

Per compensare la distorsione della lastra è utile notare in quale direzione essa viene montata sul tamburo. Quindi applicare il ridimensionamento asimmetrico alla grafica. Il ridimensionamento non deve avere effetto sulle dimensioni delle pagine nel documento, ma solo sulla dimensione verticale o orizzontale della grafica da cui viene generato il file Pdf.

PRO TIP

Per maggiori informazioni sulla distorsione consulta l’articolo di approfondimento: cliche e il fattore di riduzione.

5. Specificare i segni di stampa per ottenere un file adeguato.

Quando viene preparato il file Pdf per la stampa flexo, è utile impostare una serie di riferimenti che consentono un corretto registro di stampa degli elementi del disegno e di verificare l’allineamento tra i diversi colori:

  • crocini di registro: la sua forma è quella di una croce sovrapposta e inserita al centro di un cerchio. Il suo scopo è quello di permettere il corretto allineamento dei diversi cliché in caso di stampa a più colori,
  • crocini di taglio: rappresentato in genere da due linee rette che formano tra loro un angolo di 90°. Indica il punto preciso in cui eseguire il taglio del supporto stampato,
  • barre colore: quadratini di colore che rappresentano gli inchiostri CMYK, Pantone al 100% e le sfumature di grigio (in incrementi del 10%). Queste barre sono utili per regolare la densità degli inchiostri nella macchina da stampa.

6. Accorgimenti da adottare nell’esportazione del pdf per la stampa flexo.

Al momento dell’esportazione del file Pdf dovranno sempre essere compresi tutti i colori presenti nel file originale:

  • i Pantoni, qualora previsti,
  • i colori speciali, quali bianco e vernici, la quadricromia, se utilizzata.


PRO TIP

Se si desidera ottenere un cliché NON RETINATO è importante, al momento della selezione del colore, scegliere un colore a tinta piatta al 100%, quindi non composto dalle 4 tinte di base CMYK. In modo che il risultato sia coprente e corrispondente a quanto desiderato. Per esempio, un nero a tinta piatta 100% genererà una lastra flexo senza alcuna retinatura.

7. Caricare il Pdf per la stampa flexo sul configuratore.

Per ottenere il cliché che sarà poi inchiostrato dal rullo anilox nella fase di stampa, è sufficiente seguire 3 Passaggi molto semplici ed intuitivi, studiati per rendere facile l'ordine fin dal primo utilizzo del configuratore:

  1. Seleziona il supporto e le caratteristiche.
  2. Carica il pdf e verifica l’anteprima restituita dal software per analisi del PDF.
  3. Conferma e concludi l’ordine.

Se invece hai già acquistato uno o più cliché flexo, puoi ordinare una nuova lastra senza dover configurare nuovamente i parametri. Basta un semplice click sul bottone giallo “ORDINE VELOCE”, che troverai nella pagina di visualizzazione dell’ordine nella tua BACHECA ACCOUNT.

PRO TIP

Una volta registrato su Flexo 24, clicca “VISUALIZZA ORDINE”. Nella sezione “ARTICOLI ORDINATI” trovi l’opzione “ORDINE VELOCE” che permette di richiamare tutti i parametri precedentemente impostati.

Funzione ORDINA VELOCE con Flexo 24


8. Procedere con l’acquisto della lastra flessografica digitale.

Flexo 24 mette a disposizione dell’utente opzioni d’acquisto per un servizio ancora più completo:

  • spedizione in 24 o 72 ore in base alle esigenze del cliente (consegnato in 1 giorno lavorativo secondo la disponibilità del corriere),
  • diverse modalità di pagamento:
    • bonifico bancario,
    • tutte le carte di credito, anche prepagate,
    • Apple Pay o Google Pay, oltre che a tutte le forme di pagamento regionali, ulteriori informazioni sul post dedicato a tutti i pagamenti Stripe attivi con Flexo 24!
  • possibilità di utilizzo di un unico account da parte di più utenti contemporaneamente,
  • spedizione espressa con i migliori corrieri nazionali ed internazionali,
  • spedizione gratuita per ordini con subtotale superiore a € 199,00 i.e.,
  • utilizzo di imballi e gadget realizzati con materiali ecologici a impatto zero sull’ambiente.

Richiedi il template gratuito per il supporto più adatto:

Flexo 24 sta preparando i template per ogni tipologia di stampa su supporto:

  • CARTA E CARTONCINO
  • FILM PLASTICO
  • ALLUMINIO E CARTA ADESIVA
  • CARTONE
  • TISSUE



Inoltra ora la tua richiesta per realizzare dal template il tuo pdf per la flexo



Clicca per scaricare la versione pdf dell'articolo

Scarica il pdf